Il Servizio Meteorologico al Gender Dimension conference. - The Italian Met Service at the Gender dimension conference

Il Servizio Meteorologico italiano è presente alla Gender dimension of weather and climate conference al World Meteorological Organitation (WMO) .

 

Ginevra, 5-7 novembre.
Il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare partecita alla Gender dimension of weather and climate conference. La conferenza permetterà di accrescere la consapevolezza e mostrare le azioni concrete messe in atto per autorizzare le donne , così come gli uomini , a produrre , acquisire e utilizzare servizi tali per poter prendere decisioni più accurate nei settori della sicurezza alimentare sensibili alle condizioni climatiche, per la riduzione del rischio di catastrofi , nella gestione delle risorse idriche e della salute pubblica .
I risultati della conferenza contribuiranno al programma di sviluppo post - 2015 Beijing +20 ( 20 anni dopo la Declaration and Platform for Action discussa a Pechino nel 1995 ) .


Gli obiettivi dei meteorologi , climatologi , delle agenzie delle Nazioni Unite e delle ONG sono quelli di fornire un forum per ascoltare la voce delle donne e degli uomini come utenti delle informazioni meteorologiche. Gli effetti del tempo e il clima non sono gender- neutral , ed è importante riconoscere che le  informazioni sono accessibili e utilizzabili in modo diverso in base a fattori sociali quali il genere, l'età , l'etnia , il reddito , la località .

Il Segretario Generale del WMO , Michel Jarraud , ricorda : "dobbiamo aumentare la collaborazione e l'integrazione dei programmi e delle iniziative tra le organizzazioni per consentire l'integrazione sistematica delle informazioni sensibili alla differenza di genere" .
Il WMO è un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite . E' la voce autorevole del sistema delle Nazioni Unite sullo stato e il comportamento dell'atmosfera terrestre.
 



The Italian Meteorological Service is attending the Gender dimension of weather and climate service conference al World Meteorological Organitation (WMO).

Geneva, 5-7 November

The Air Force is attending the Gender dimension of weather and climate services conference. The conference will raise awareness and showcase good practise and concrete actions to empower women, as well as men, to produce, acquire and use such services to make more informed decision in the weather and climate-sensitive areas of food security, disaster risk reduction, water resources management and public health.
Conference outcomes will feed into the post-2015 development agenda in Beijing +20 ( 20 years after the Declaration and platform for Action adopted in Beijing).


Objectives of meteorologist, climate scientist, UN agencies and NGOs are to provide a forum for hearing the voice of women and men as users of weather and climate information. The effects of weather and climate are not gender- neutral, and is important to recognize that information
is accessed and used differently according to social factors such as gender, age, ethnicity, income, disability and location.

As the Secretary- General of the WMO, Michel Jarraud, remind :" we have to increase collaboration and integration of programmes and initiative between organitations to enable the systematic integration of gender-sensitive information into the activities".
WMO is a specialized agency of the United Nations. It is the UN system's authoritive voice on the state and behaviour of the Earth's atmosphere.