Rettifica del valore più alto di temperatura rilevato sulla Terra

GINEVRA, 13 settembre 2012 (OMM) - Un gruppo di lavoro dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale ha concluso che il record assoluto di temperatura dell'aria più alto appartenente per 90 anni alla località di El Azizia in Libia non è valido a causa di un errore nella misurazione della temperatura stessa. La stazione meteo di Death Valley National Park in California, Stati Uniti d'America, ora detiene ufficialmente il titolo di luogo più caldo del mondo.

Il contributo del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica alla missione ISAF

Com’è noto, proseguendo una tendenza che si è instaurata già da qualche decina d’anni, le nostre Forze Armate non svolgono i propri compiti solo ed esclusivamente sul territorio nazionale, quanto piuttosto vengono chiamate ad operare in missioni di pace che non hanno ormai limiti di latitudine ed in ognuna di esse l’apporto ed il supporto del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica diviene di fondamentale importanza nella pianificazione e nella conduzione delle singole missioni.

Uno di questi scenari, forse il più articolato e complesso, è l’Afghanistan.

La radiazione solare in Italia

Il presente lavoro ripercorre brevemente la storia della misura della radiazione solare
e della durata del soleggiamento in Italia ad opera del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica
Militare per poi focalizzare l’attenzione sulle misure effettuate negli ultimi 20 anni, estrapolandone
una sintesi statistica.

Breve analisi climatica della situazione meteorologica sull'Europa

In merito alla situazione meteorologica, di freddo intenso e nevicate in corso nell’ultima settimana di gennaio 2012 e prevista per l’inizio di febbraio 2012 sull’area europea si evidenzia, che tali fenomenologia è stata preceduta da un evento di riscaldamento stratosferico (Stratospheric Warming).

L’ intelligence ambientale al servizio della climate security

“La marine hollandaise est à nous!”. Questo il testo del messaggio che il Generale dell’esercito napoleonico,. Charles Pichegru, inviò a Parigi il 23 gennaio 1795, quando il Capitano Louis Joseph Lahure, al comando di un drappello di Ussari e quattro piccoli cannoni con proiettili da 6 libbre, catturò 14 navi della flotta olandese, 850 cannoni ed un bastimento inglese, tutte intrappolate dal ghiaccio a Den Helder, porto a Nord di Amsterdam, Figura 1.