Uno sguardo alle prossime settimane, 30 giugno - 31 luglio 2013

Dalla data odierna e fino ai primi giorni del mese di luglio sull’Europa
centrale prevarrà un regime di bassa pressione che permetterà il passaggio
di perturbazioni atlantiche che, a fasi alterne, interesseranno il settore
settentrionale della penisola italiana e marginalmente anche quello
centrale.

In particolare, al graduale aumento della pressione atmosferica sull’area
atlantica faranno da contraltare influenze di aria instabile sul settore
adriatico. Pertanto, le condizioni meteorologiche saranno caratterizzate
da una alternanza di fasi di tempo instabile e condizioni di bel tempo con
precipitazioni che riguarderanno principalmente le aree dell’arco alpino
ed i settori appenninici meridionali . Le temperature saranno ancora
mediamente al di sotto della media mensile.

Dalla seconda decade del mese di luglio un ulteriore aumento della
pressione garantirà condizioni di generale stabilità atmosferica  con un
tempo tipicamente estivo fino alla fine del mese e temperature in
graduale aumento che raggiungeranno valori al di sopra della media
nell’ultima decade.

A cura del Servizio Analisi e Previsioni del CNMCA