Analisi tecnica

Commento sinottico su situazione e previsione meteorologica fino a tre giorni.
Viene emesso ogni giorno alle 08:30 UTC.

ANALISI GENERALE FINO ALLE ORE 24:00 DEL 19/07/18:
-DIAGNOSI SINOTTICA SU SCENARIO EUROPEO:
L'ANTICICLONE DELLE AZZORRE E' PRESENTE BEN STABILE SULL'ATLANTICO,
COSI' COME IL PROMONTORIO DI ORIGINE AFRICANA INTERESSA L'EUROPA
CENTROCCIDENTALE, CONNESSO PIU' A N CON IL CAMPO DI MASSA DINAMICO SU
PENISOLA SCANDINAVA E PAESI BALTICI;
QUEST'ULTIMO SI CONTRAPPONE ALLA DEBOLE E MOLTO LASCA DEPRESSIONE
STAZIONANTE TRA RUSSIA MERIDIONALE E MAR NERO, CHE PERO' MANTIENE
ANCORA UNA CERTA INFLUENZA SUL MEDITERRANEO ORIENTALE.
PROPRIO SUL BACINO SCORRE ANCORA MOLTO ALTO IL GETTO SUB-TROPICALE
CON COMPONENTE DECISAMENTE ZONALE.
LE COSTE OCCIDENTALI EUROPEE E LE ISOLE BRITANNICHE CONTINUANO A
SUBIRE L'INFLUENZA DELLA SACCATURA CHE DALLA GROENLANDIA SI ESTENDE
FINO AL MEDIO ATLANTICO.
PER FINE GIORNATA SI APPROFONDISCE LEGGERMENTE LA SACCATURA
MENZIONATA MENTRE TRASLA VERSO LEVANTE, INTERESSANDO IN MAGGIOR
MISURA LA PENISOLA IBERICA;
CONTESTUALMENTE SI COLMA ANCOR DI PIU' IL MINIMO ORIENTALE MENTRE SI
ACCENTUA IL PROMONTORIO SUL MEDITERRANEO.
A D+1 TUTTA LA CONFIGURAZIONE BARICA TRASLA VERSO LEVANTE, CON LA
SACCATURA CHE INVADE COMPLETAMENTE IL SETTORE OCCIDENTALE EUROPEO,
SOTTO LA SPINTA DELL'ANTICICLONE ATLANTICO, MENTRE IL MINIMO UCRAINO
SI RIDUCE ULTERIORMENTE.
A D+2 VELOCEMENTE SI GENERA UN CUT-OFF NELLA PARTE MERIDIONALE DELLA
SACCATURA AD OPERA DEL 'œCUNEO' FORMATOSI NELL'ANTICICLONE ATLANTICO
ALL'ALTEZZA DELLA GRAN BRETAGNA E DEL RAMO MERIDIONALE DEL GETTO
POLARE CHE QUI SI DIRIGE;
QUESTO CUT-OFF PERO' HA VITA MOLTO BREVE, TRASFORMANDOSI VELOCEMENTE
IN UNA TDA CHE SI ATTESTA SULLA SPAGNA SETTENTRIONALE PER FINE
GIORNATA.
-DIAGNOSI SINOTTICA SU AREA NAZIONALE:
PERSISTE IL PROMONTORIO AFRICANO SU QUASI TUTTO IL TERRITORIO, MENTRE
PERMANE UNA LIEVISSIMA CURVATURA CICLONICA SULLO IONIO
CENTRORIENTALE.
DAL POMERIGGIO SI ASSISTERA' AD UNA LIEVE TEMPORANEA FLESSIONE DEL
CAMPO BARICO SUL NORD-EST.
A D+1 LE ALTE PRESSIONI CONTINUANO A GARANTIRE CONDIZIONI DI BEL
TEMPO AL CENTRO-SUD, MENTRE SUL SETTENTRIONE LA LEGGERA FLESSIONE
BARICA DETERMINERA' UNA PROGRESSIVA INTENSIFICAZIONE
DELL'INSTABILITA', SPECIALMENTE IN AREA ALPINA E PREALPINA.
A D+2 LA SACCATURA EX-ATLANTICA INIZIA AD INTERESSARE IN MAGGIOR
MISURA DAPPRIMA IL NORD-OVEST E POI QUASI TUTTO IL SETTENTRIONE,
MENTRE IL PROMONTORIO RESISTE SULLE REGIONI CENTROMERIDIONALI, ANCHE
SE ACQUISISCE UNA COMPONENTE FORTEMENTE ZONALIZZATA CHE PERMETTE
INTROMISSIONI CALDE ED UMIDE A MEDIA QUOTA.
EVOLUZIONE PREVISTA PER LE PROSSIME 72 ORE:
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 19 LUGLIO 2018:
PERSISTENZA DELLA STABILITA' CON DEBOLE ATTIVITA' TERMOCONVETTIVA
DURANTE LE ORE CENTRALI DELLA GIORNATA SUI RILIEVI ALPINI
CENTROCCIDENTALI.
TEMPERATURE MASSIME CON VALORI FINO A 36°C SULLA SICILIA ORIENTALE.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 20 LUGLIO 2018:
INSTABILITA' DIFFUSA DALLA TARDA MATTINATA SULLE AREE ALPINE E
PREALPINE, SPECIALMENTE CENTROCCIDENTALI E DEL TRENTINO-ALTO ADIGE.
TEMPERATURE MASSIME FINO A 36°C SU SICILIA, SARDEGNA MERIDIONALE E
PUGLIA SETTENTRIONALE.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 21 LUGLIO 2018:
PRECIPITAZIONI DIFFUSE A PREVALENTE CARATTERE CONVETTIVO AL NORD E
SULLA TOSCANA SETTENTRIONALE, TEMPORANEAMENTE PIU' INTENSE SU
LOMBARDIA ORIENTALE ED ALPI PIEMONTESI AL MATTINO, IN ATTENUAZIONE
SERALE.
TEMPERATURE MASSIME OLTRE IL LIVELLO DI ATTENZIONE SULLE REGIONI
ADRIATICHE, IONICHE E SULLE DUE ISOLE MAGGIORI, PIU' IMPORTANTI SU
PUGLIA, BASILICATA E SICILIA DOVE SI REGISTRERANNO VALORI OLTRE I
37°C.

C.N.M.C.A.