Fenomeni Intensi

Previsti Fenomeni Intensi

Analisi tecnica

Commento sinottico su situazione e previsione meteorologica fino a tre giorni.
Viene emesso ogni giorno alle 08:30 UTC.

ANALISI GENERALE FINO ALLE ORE 24:00 DEL 16/01/17:
-DIAGNOSI SINOTTICA SU SCENARIO EUROPEO:
IL FLUSSO PERTURBATO PRINCIPALE SCORRE CON MARCATE ONDULAZIONI
DELINEANDO DUE ESTESE SACCATURE , LA PRIMA CON MINIMO POSIZIONATO
SULLA GROENLANDIA E LA SECONDA ESTESA LUNGO LA DIREZIONE MERIDIANA,
DAL POLO NORD, FINO ALLE COSTE NORDAFRICANE, INTERVALLATE DA UN
ESTESA AREA ANTICICLONICA CON PROMONTORIO CHE SI SPINGE FINO A
LATITUDINI ARTICHE.
IL PROMONTORIO INTERCICLONICO SUBIRA' UN GRADUALE TILTING CHE, IN
CONCOMITANZA CON LA PERSISTENZA DELL'ANTICICLONE RUSSO-SIBERIANO,
PRODURRA' UN ACCENNO DI STRETCHING DELLA SACCATURA CHE, PERO'
CONTINUERA' AD ESSERE ALIMENTATA DAL FLUSSO PRINCIPALE, CON
CONSEGUENTE AVVEZIONE POLARE SU TUTTA LA FASCIA CENTRALE EUROPEA.
A D+1 LA PROGRESSIONE VERSO LEVANTE DELLA SACCATURA ATLANTICA PROVOCA
L'EROSIONE DEL BORDO SETTENTRIONALE DELL'ANTICICLONE ATLANTICO ED IL
SUO ULTERIORE TILTING VERSO LEVANTE, CON CONSEGUENTE MOTO RETROGRADO
DELLA SACCATURA PIU' ORIENTALE.
DA QUEST'ULTIMA SI ISOLA UN MINIMO SUL MEDITERRANEO OCCIDENTALE AL
QUALE RISULTANO ASSOCIATI MODERATI VALORI DI VORTICITA' POTENZIALE.
A D+2 PROSEGUE LA FASE RETROGRADA DELLA SACCATURA DETERMINATA
DALL'ESPANSIONE VERSO LEVANTE DEL PROMONTORIO ATLANTICO CHE NE
CAUSERA' UN DEFINITIVO CUT-OFF IN AREA MEDITERRANEA, ALL'INTERNO DEL
QUALE DUE DISTINTI CENTRI DI MASSA SI POSIZIONERANNO RISPETTIVAMENTE,
SULLA PENISOLA IBERICA E SUL MERIDIONE ITALIANO.
-DIAGNOSI SINOTTICA SU AREA NAZIONALE:
ESTESA AREA DEPRESSIONARIA SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE CON
PERSISTENTE IRRUZIONE FREDDA IN QUOTA.
UN MINIMO NEI BASSI STRATI SARA' RESPONSABILE DI ELEVATI VALORI DI
VORTICITA' POTENZIALE, SUI BACINI MERIDIONALI ED UN RICHIAMO DI ARIA
PIU' CALDA SUL SETTORE ADRIATICO CENTRO MERIDIONALE CHE ALIMENTERA'
IL CONTRASTO TERMICO SU DETTE ZONE CON CONSEGUENTI FENOMENI IN
PREVALENZA NEVOSI.
A D+1 SI ISOLA UN MINIMO IN QUOTA SULL'AREA MEDITERRANEA
CENTROCCIDENTALE CHE CONTINUA A MANTENERE UNA CONFIGURAZIONE
CICLONICA SU GRAN PARTE DELLA PENISOLA E CHE CONTINUERA' A PRODURRE
FENOMENI CONVETTIVI, RICHIAMANDO UN FLUSSO ORIENTALE DAI BALCANI CON
FORMAZIONE DI UN ESTESA AREA BAROCLINA SUL SETTORE ADRIATICO.
A D+2 PERSISTE IL VORTICE DI ORIGINE POLARE IN AREA MEDITERRANEA
CENTROCCIDENTALE IL CUI CENTRO DI MASSA SI DIVIDERA' IN DUE MINIMI
SEPARATI, IL PIU' ORIENTALE DEI QUALI SI POSIZIONERA' A RIDOSSO DELLA
SICILIA DETERMINANDO UNA PERSISTENTE AREA DI INSTABILITA'.
EVOLUZIONE PREVISTA PER LE PROSSIME 72 ORE:
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 16 GENNAIO 2017:
AL NORD MOLTE NUBI SUL SETTORE APPENNINICO EMILIANO CON
PRECIPITAZIONI ASSOCIATE A CARATTERE NEVOSO.
GRADUALE AUMENTO DELLE VELATURE A PARTIRE DAL TRIVENETO IN ESTENSIONE
AL RESTO DEL NORD.
MOLTE NUBI SU GRAN PARTE DELLE REGIONI CENTRALI, MENO CONSISTENTI SU
SARDEGNA OCCIDENTALE E SETTORE TIRRENICO CON ASSOCIATE PRECIPITAZIONI
OCCASIONALI SU TOSCANA, LAZIO ED UMBRIA E PIU' DIFFUSE SU SARDEGNA
ORIENTALE, MARCHE ED ABRUZZO.
I FENOMENI ASSUMERANNO CARATTERE NEVOSO A QUOTE COLLINARI SU LAZIO E
PROSSIME AL PIANO SULLE ALTRE REGIONI PENINSULARI;
IN PARTICOLARE SU MARCHE ED ABRUZZO RISULTERANNO ABBONDANTI E
PERSISTENTI.
CONDIZIONI DI TEMPO INSTABILE AL SUD CON ADDENSAMENTI NUVOLOSI
DIFFUSI E PRECIPITAZIONI SPARSE, PIU' INSISTENTI SULLE AREE
TIRRENICHE, IN SPECIAL MODO DI CALABRIA E SICILIA.
LE PRECIPITAZIONI SARANNO NEVOSE A QUOTE INIZIALMENTE SUPERIORI AI
500 METRI TRA MOLISE E PUGLIA GARGANICA IN ABBASSAMENTO FINO A QUOTE
PROSSIME AL PIANO E MEDIAMENTE INTORNO A 800 METRI SULLE ALTRE AREE.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 17 GENNAIO 2017:
AL NORD MOLTE NUBI SUL SETTORE APPENNINICO EMILIANO CON
PRECIPITAZIONI ASSOCIATE A CARATTERE NEVOSO.
SPESSE VELATURE IN TRANSITO SUL RESTO DEL SETTENTRIONE CON TENDENZA
AD AMPI RASSERENAMENTI DAL TARDO POMERIGGIO.
AL CENTRO CIELO IN GENERE COPERTO CON NUBI PIU' COMPATTE SULLE
REGIONI ADRIATICHE E SULL'ISOLA, CON ASSOCIATE PRECIPITAZIONI DIFFUSE
ED ABBONDANTI CHE ASSUMERANNO CARATTERE NEVOSO A QUOTE BASSE SU
MARCHE, ABRUZZO, SETTORI ORIENTALI DI UMBRIA , LAZIO E SULLA SARDEGNA
CENTRO SETTENTRIONALE.
AL SUD MOLTO NUVOLOSO SU TUTTE LE REGIONI CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE,
MENO PROBABILI AL MATTINO SULLE AREE INTERNE DI PUGLIA E BASILICATA.
DAL POMERIGGIO ATTENUAZIONE DEI FENOMENI SULL'ISOLA E GENERALE
INTENSIFICAZIONE SULLE ALTRE REGIONI.
LA QUOTA NEVE INIZIALMENTE PROSSIMA AL PIANO SU MOLISE ED INTORNO A
800 METRI SU SICILIA SUBIRA' UN RAPIDO RIALZO GIA' NEL CORSO DELLA
MATTINATA.
VENTI NORD ORIENTALI DI BURRASCA SU LIGURIA DI LEVANTE, COSTE ED
IMMEDIATO ENTROTERRA DI FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO, ROMAGNA,
TOSCANA, SARDEGNA, MARCHE, ABRUZZO E MOLISE;
DA MODERATI A FORTI VARIABILI SUL RESTO DELLA PENISOLA CON RINFORZI
DI BURRASCA SUD ORIENTALI SULLA PUGLIA IN SERATA.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 18 GENNAIO 2017:
AL NORD MOLTE NUBI SUL SETTORE APPENNINICO EMILIANO CON OCCASIONALI
FENOMENI NEVOSI SUI RILIEVI DI CONFINE CON MARCHE, PREVALENZA DI
SERENO SUL RESTO DEL SETTENTRIONE.
AL CENTRO CIELO IN GENERE COPERTO CON NUBI PIU' COMPATTE SULLE
REGIONI ADRIATICHE E SULL'ISOLA DOVE SARANNO ANCORA PRESENTI
PRECIPITAZIONI ABBONDANTI SU SARDEGNA ORIENTALE, MARCHE, ABRUZZO ED
AREE APPENNINICHE ORIENTALI DI UMBRIA E LAZIO E CHE ASSUMERANNO
CARATTERE NEVOSO A QUOTE COLLINARI SU SARDEGNA E DI BASSA COLLINA
SULLE ALTRE AREE PENINSULARI.
AL SUD MOLTO NUVOLOSO SU TUTTE LE REGIONI CON PRECIPITAZIONI
OCCASIONALI SU CALABRIA E SICILIA TIRRENICA E DIFFUSE SULLE RESTANTI
AREE.
LE PRECIPITAZIONI SARANNO IN PREVALENZA SOTTO FORMA DI ROVESCI E SU
MOLISE, BASILICATA E PUGLIA GARGANICA SARANNO A CARATTERE NEVOSO CON
QUOTA NEVE SUPERIORE A 1000 METRI E, LIMITATAMENTE A MOLISE, INTORNO
AI 700-800 METRI.
VENTI NORDORIENTALI DI BURRASCA SU LIGURIA DI LEVANTE, COSTE ED
IMMEDIATO ENTROTERRA DI FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO, ROMAGNA,
TOSCANA, UMBRIA, SARDEGNA, MARCHE, ABRUZZO, MOLISE E PUGLIA
GARGANICA;
DA MODERATI A FORTI VARIABILI SUL RESTO DELLA PENISOLA CON RINFORZI
DA SUD OVEST SU SICILIA.

C.N.M.C.A.