Fenomeni Intensi

Previsti Fenomeni Intensi

Previsioni oggi

Previsione testuale a brevissima scadenza (18 ore di validità). Viene emessa tre volte al giorno alle ore 00 - 06 e 12 UTC.

DALLE 12:00/UTC DI OGGI, LUNEDI' 16 GENNAIO 2017, ALLE ORE 06.00/UTC
DI DOMANI, MARTEDI' 17 GENNAIO 2017, SULL'ITALIA SI PREVEDE

NORD:
NUVOLOSO SULLA ROMAGNA CON LOCALI PRECIPITAZIONI, SPECIE A RIDOSSO
DEI RILIEVI, A CARATTERE NEVOSO A QUOTE MOLTO BASSE.
PARZIALMENTE NUVOLOSO SULL'EMILIA ORIENTALE E SUL TRIVENETO, CON
NUVOLOSITA' IN ULTERIORE AUMENTO GIA' NEL CORSO DEL POMERIGGIO.
POCHE NUBI SULLE RESTANTI ZONE, MA CON NUBI MEDIE IN AUMENTO DALLA
NOTTE.

CENTRO E SARDEGNA:
VARIABILE SULL'ISOLA CON POSSIBILI PRECIPITAZIONI, PIU' PROBABILI SUL
SETTORE NORD-ORIENTALE DOVE TENDERANNO A INTENSIFICARSI DURANTE LA
NOTTE E AD ASSUMERE CARATTERE NEVOSO ANCHE A QUOTE BASSE.
ALTERNANZA DI SCHIARITE E ANNUVOLAMENTI SU TOSCANA, UMBRIA E LAZIO
CON ADDENSAMENTI PIU' ESTESI NELLE ZONE APPENNINICHE, SULL'UMBRIA E
SUL LAZIO MERIDIONALE DOVE SI VERIFICHERANNO LOCALI PRECIPITAZIONI,
CHE ASSUMERANNO CARATTERE NEVOSO SOPRA I 400 METRI TRA TOSCANA E
UMBRIA, A QUOTE PIU' ELEVATE SUI RILIEVI LAZIALI;
DALLA SERA QUALCHE PRECIPITAZIONE POTRA' RAGGIUNGERE ANCHE LE
RESTANTI AREE DI BASSA TOSCANA E LAZIO.
MOLTO NUVOLOSO SU MARCHE E ABRUZZO CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE, A
CARATTERE NEVOSO SOPRA I 200-300 METRI.

SUD E SICILIA:
CIELO IN PREVALENZA NUVOLOSO CON PRECIPITAZIONI SPARSE, PIU'
FREQUENTI SULLE AREE TIRRENICHE E SULLA SICILIA OCCIDENTALE DOVE,
RELATIVAMENTE ALLE AREE COSTIERE, RISULTERANNO ANCHE A CARATTERE
TEMPORALESCO.
DALLA SERA I FENOMENI SI ATTENUERANNO SU PUGLIA E BASILICATA, MENTRE
SI INTENSIFICHERANNO SULLA SICILIA SUD-OCCIDENTALE.
NEVICATE AL DI SOPRA DEI 700-800 METRI.
TEMPERATURE- MASSIME IN AUMENTO AL NORD, IN DIMINUZIONE AL SUD.
MINIME IN AUMENTO AL NORD-EST, STAZIONARIE ALTROVE.

VENTI:
- FORTI DA MODERATI A FORTI NORD-ORIENTALI AL CENTRO, SULLA ROMAGNA,
SULLE AREE COSTIERE DELL'ALTO ADRIATICO, SULLA LIGURIA E
SULL'APPENNINO EMILIANO;
- DEBOLI NORD-ORIENTALI SUL RESTO DEL SETTENTRIONE;
- DA MODERATI A FORTI SULLE DUE ISOLE MAGGIORI, SETTENTRIONALI SULLA
SARDEGNA, NORD-OCCIDENTALI SULLA SICILIA;
- MODERATI MERIDIONALI SULLE REGIONI IONICHE, CON RESIDUI RINFORZI
SUL SALENTO;
- MODERATI NORD-ORIENTALI SU MOLISE E CAMPANIA.

MARI:
- GENERALMENTE AGITATI, LOCALMENTE MOLTO AGITATI LO STRETTO DI
SICILIA E IL MEDIO-ALTO ADRIATICO;
POSSIBILI MAREGGIATE SULLE COSTE DEL MEDIO-ALTO ADRIATICO E SULLA
SICILIA OCCIDENTALE.

C.O.MET.