A breve on line il nuovo numero della Rivista di Meteorologia Aeronautica

Nel breve volgere di qualche giorno, avremo il piacere di pubblicare il 4° numero della nuova Rivista di Meteorologia Aeronautica.

In questo numero, come sempre ricco di spunti e informazioni interessanti, troverete in particolare un lavoro del Prof. Sergio Pinna, docente dell’Università di Pisa, che ha compiuto un’analisi delle variazioni temporali dell’intensità degli uragani in Atlantico attraverso evidenze scientifiche basate su dati rilevati oggettivamente e statistiche su di esse costruite. In particolare, si sono analizzate le variazioni nel tempo dell'intensità degli uragani abbattutisi sulle coste USA, basandosi su un indice funzione della velocità massima del vento e della pressione atmosferica nell'occhio del ciclone, pervenendo alla conclusione che non si evidenzia alcuna tendenza ad un incremento dei fenomeni. L’intervento del Prof. Pinna, inoltre, va nel solco di una proficua collaborazione che ci si propone di sostenere anche con le realtà di ricerca che non siano direttamente riconducibili al Servizio Meteorologico dell’A.M., nell’ottica di una sempre più vasta circolazione delle idee e delle informazioni.

A seguire, il T.Col. Lucio Torrisi e il Magg. Francesca Marcucci, firmano un articolo davvero interessante sullo sviluppo e impiego delle previsioni numeriche di tipo probabilistico (EPS - Ensemble Prediction System) nell’ambito del Servizio Meteorologico dell’A.M., ovvero, come molti tra quelli che si occupano di modellistica ripetono spesso, di quella che è la frontiera più avanzata dell’approccio numerico alla prognosi del tempo. Nell’articolo, vengono descritte le tecniche implementate, soffermando in particolare l’attenzione alla determinazione dell’incertezza delle condizioni iniziali.

E infine un lavoro che, pur se redatto alcuni mesi fa, è forse quello di maggiore attualità: il T.Col. Alessio Canessa compie un’approfondita analisi del fenomeno della pioggia congelantesi – freezing rain – soffermandosi anche sul prodotto previsionale di recente introduzione presso l’ECMWF (European Center for Medium range Weather Forecast) e sull’episodio di pioggia congelantesi del gennaio 2017, cui ha poi fatto seguito un altro importante episodio appena pochi giorni or sono sulle nostre regioni di nord-ovest.

Non mancano poi le news, le notizie che arrivano dall’88° Council di Eumetsat e dal 91° Council di ECMWF cui il Col. Silvio Cau ha partecipato in qualità di Rappresentante nazionale, e un resoconto della partecipazione dei rappresentanti del Servizio Meteorologico al Festival della Meteorologia di Rovereto, divenuto ormai un appuntamento annuale irrinunciabile per quanti operano nel settore.

In chiusura, le consuete rubriche sulle nubi, “gli occhi del tempo” e, immancabile, anche “uno sguardo al clima”.
Insomma, una rivista sempre più ricca di cui sicuramente non vorrete mancare la lettura.

Categorie News: