Giornata Meteorologica Mondiale 2021: L’Oceano, il nostro Clima e il Tempo

Il 23 marzo di ogni anno ricorre la Giornata Mondiale della Meteorologia. Una celebrazione fortemente voluta dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale per celebrare l’entrata in vigore nel 1950 della Convenzione che, per volontà delle Nazioni Unite, ne ha segnato la nascita dell’OMM.

Il titolo di quest’anno, “L’Oceano, il nostro Clima e il Tempo”, invita i Paesi membri a porre sempre maggiore attenzione alle interazioni tra i tre elementi che, combinandosi, determinano l’ambiente del Pianeta. Approfondire queste relazioni ci aiuterà a fare maggiore chiarezza sulle dinamiche atmosferiche e climatiche del nostro Pianeta, compreso gli impatti dovuti ai cambiamenti climatici.

Se vogliamo davvero preservare la vita sulla Terra, ridurre quanto più possibile il rischio di disastri per fenomeni meteorologici intensi, preservare il territorio e le popolazioni, è di vitale importanza comprendere questo sistema complesso, la chiave per aver cura del nostro delicato ecosistema.

La GMM 2021 coincide con l’inizio del Decennio dedicato dalle Nazioni Unite alle scienze oceaniche. Gli oceani coprono circa il 70 per cento della superficie terrestre e, attraverso di essi, prende forma e vita il ciclo idrologico, elemento chiave fino del clima e del tempo atmosferico. La comprensione delle informazioni derivanti dal comportamento degli oceani può offrirci l’opportunità di creare uno sviluppo sempre più consapevole e sostenibile.

click per ingrandireIl tema proposto dall’OMM è quanto mai attuale e sarà celebrato anche in Italia, grazie alle sinergie messe in campo dall’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia (AISAM), da Sapienza Università di Roma, dall’Università degli Studi dell’Aquila, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.

La manifestazione sarà fruibile interamente on line, ma questo non impedirà l’incontro e il confronto tra le diverse componenti del panorama meteorologico nazionale.

Siamo certi che la manifestazione avrà una partecipazione ampia, non solo, per così dire degli addetti ai lavori, ma di tutti coloro che sentono e avvertono l’esigenza di offrire il proprio contributo per lasciare un mondo migliore alle generazioni future.

Tutti i dettagli della GMM 2021 sono consultabili sulle pagine dedicate alla manifestazione dall’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera.

Categorie News: