Centro Aeronautica Militare di Montagna (CAMM)

 

Il Centro Aeronautica Militare di Montagna (CAMM) di Monte Cimone, in provincia di Modena, inserito all'interno dalla struttura logistica di FA, opera a 2165 mt di quota (dal 1937), nei settori telecomunicazioni, meteorologia e misure ambientali. Una serie di attività a cui si somma il valore aggiunto di operare in una zona lontana da fenomeni di inquinamento locale e dunque altamente rappresentativa.
La misura della concentrazione di anidride carbonica (CO2), effettuata dal CAMM a partire dal 1979, costituisce la serie storica con campionamento continuo più lunga in Europa e la seconda al mondo. Da febbraio 2015, il CAMM ha avviato le misure della concentrazione di metano (CH4), altro importante gas atmosferico ad effetto serra. Dal 1975 presso la connessa base di Sestola viene misurato anche l’ozono (O3) stratosferico. Monte Cimone è l'unica stazione in Italia riconosciuta come “globale”, ovvero parte del programma Global Atmosphere Watch (GAW) dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (solo 29 stazioni al mondo hanno lo stesso riconoscimento, dovuto alla diversificazione delle misure svolte, alla qualità dei dati prodotti ed alla solidità delle organizzazioni in grado di garantire tale qualità nel tempo).