passo giovo

PASSO GIOVO

(BZ)

12004 m.s.l.m

 

CRONOLOGIA

1938

Apertura stazione  in sostituzione della stazione di Malga Sasso

08.09.1943

Interruzione servizio per eventi bellici

25.09.1947

Data riapertura stazione con indicativo OMM 16014

01.08.1964

Chiusura stazione, sostituita dalla stazione di Passo del Brennero

19.04.2005

Apertura stazione automatica DCP a Vipiteno con lo stesso indicativo 16014

 

 

La strada di Passo Giovo

Ubicazione della stazione di Passo Giovo

DATI DI STAZIONE (1958)

Indicativo OMM

16014

Indicativo OACI

==

Stato attuale

Chiusa

Tipologia

Manuale

Operatività

1939-43; 1947-64;

Altitudine s.l.m.

2004 m

Latitudine Nord

46°50’38”

Longitudine Est

11°19’40”

Comune

Racines

Località

Passo Giovo

Ubicazione

Albergo “Casa del Giovo”.

Logistica

2 Stanze in affitto

Accessibilità

Stazione isolata, 18 km da Vipiteno

Ambientazione

Di alta montagna

Ostacoli

M. Roccia Bianca a 120 m a Sud-Est

Capannina

A finestra

Classe stazione

Prima

Servizi espletati

S1-A2-MON

Orario servizio UTC

00-24

Archivio

51-60; 63-64

 

NOTE

La stazione di Passo Giovo si trova subito prima del passo, sul versante di Vipiteno, ed era ospitata presso la Casa del Giovo, ove il Servizio Meteo aveva due locali in affitto al primo piano. La stazione aveva un’ottima visibilità sul versante della valle dell’Isarco (Nord e Nord Est), relativamente più coperta sul lato Sud e Sud-Est in quanto situata a circa 100 m più in basso del Passo Giovo. La stazione fu chiusa a seguito dell’acuirsi degli attentati ad apparati dello Stato da parte degli autonomisti altoatesini negli anni ’60, culminati nella strage di Malga Sasso, e sostituita dalla stazione di Passo del  Brennero, situata logisticamente in zona più sicura, anche se meteorologicamente meno rappresentativa.

 

(Panoramio)

Panorama con la Casa del Giovo ed ubicazione della Stazione meteo (Pagano 2011)

 

 

 

 

 

Le due stanze della stazione meteo (planimetria storica  e stato attuale)                                          (Pagano 2011)