Pavullo

PAVULLO NEL FRIGNANO

(MO)

736 m.s.l.m

 

 

CRONOLOGIA

02.07.1946

Apertura stazione per le esigenze della Rete di montagna e assistenza al volo

>1953

Chiusura stazione

 

 

 

 

Pavullo ed il suo Aeroporto

 

Il sito della stazione meteo

 

Panorama di Pavullo nel Frignano e dell’Aeroporto G.Paolucci (Panoramio).

DATI DI STAZIONE (al 1952)

Indicativo OMM

16132

Indicativo OACI

==(LIDP)

Stato

Chiusa 

Tipologia

Manuale

Operatività

1946-1953

Altitudine s.l.m.

736 m

Latitudine Nord

44°20’07”

Longitudine Est

10°50’09”

Comune

Pavullo nel Frignano

Località

Pavullo nel Frignano

Ubicazione

Villa Caselgrandi

Logistica

Un locale in affitto

Accessibilità

Stazione isolata

Ambientazione

Ai margini del paese, nella pineta

Ostacoli

N.N.

Capannina

A finestra

Classe stazione

Seconda

Servizi espletati

S2-A3

Orario servizio U.T.C.

03-18

Archivio

N.N.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La villa Caselgrandi, sede della stazione meteo (Pagano 2011)

Il locale adibito ad osservatorio conserva ancora sul tetto un simulacro di anemometro (Pagano 2011)

 

 

 

 

 

NOTE

La stazione meteo di Pavullo nel Frignano del servizio Meteorologico dell’Aeronautica fu aperta nel 1946 per il completamento della rete di montagna e l’assistenza meteorologica sulla tratta aerea Milano –Roma. La stazione era installata presso la villa di proprietà di Rosa Caselgrandi che era anche il Capo della Stazione Meteo,  in quanto Direttrice dell’Osservatorio afferente all’Ufficio Centrale di Meteorologia (poi UCEA) di Roma che era ubicato nello stesso locale. La stazione era gestita anche con il concorso di personale militare.

Non è nota la data di chiusura della stazione che risultava ancora attiva nel 1953, ma non più nel 1958.