Uno sguardo alle prossime settimane, 12 luglio - 11 agosto 2013

Dalla giornata odierna fino alla prima parte dell’ultima decade del mese l’indebolimento dell’anticiclone atlantico ed il suo successivo posizionamento a latitudini più elevate favorirà un flusso prevalentemente nord-occidentale sul nostro territorio. Ciò garantirà un periodo generalmente stabile con discreto soleggiamento sulle regioni tirreniche ed isole maggiori, più instabile invece su quelle adriatiche, dove non si escludono periodi di maltempo, seppur limitati all’arco di una giornata. Al Settentrione invece questa situazione favorirà l’ingresso di perturbazioni che comporteranno maggiori periodi di maltempo, con frequenti precipitazioni prevalentemente temporalesche; le temperature tenderanno a scendere al di sotto della media del periodo, specie al Nord e versante adriatico, mentre meno accentuata sarà la diminuzione su quelle tirreniche ed al sud.
Dalla seconda parte dell’ultima decade del mese e sino almeno a tutta la prima settimana di agosto, la rimonta del campo di alta pressione favorirà un generale ristabilimento delle condizioni meteo su tutta l’Italia, con conseguente aumento delle temperature che torneranno a essere in linea con i valori medi del periodo al Centro-Nord e lievemente superiori al Meridione.

A cura del Servizio Analisi e Previsioni del CNMCA