Uno sguardo alle prossime settimane, 14 giugno - 14 luglio 2013

Il mese di giugno continuerà con un’alternanza di condizioni climatiche alquanto differenti al centro nord: periodi caldi e soleggiati saranno seguiti da fasi di tempo moderatamente perturbato. Al meridione le condizioni meteo rimarranno più stabili. Non sono comunque previste vere e proprie ondate di calore entro la fine del mese.


Dopo l’aumento consistente delle temperature registratosi al termine della seconda decade di giugno, il passaggio di una prima perturbazione aprirà la strada a correnti atlantiche umide e fresche sul Mediterraneo centrale; le precipitazioni interesseranno più marcatamente  le regioni settentrionali, ma il calo delle temperature sarà generalizzato su tutto il Paese; queste si riporteranno su valori lievemente inferiori alle medie stagionali, assicurandoci un clima gradevole e saranno la caratteristica principale per tutta la terza decade del mese.
La prima decade di luglio sarà ancora dominata da un regime di tempo fresco, ma più soleggiato rispetto al precedente, e quindi con precipitazioni che diverranno occasionali e limitate alle ore pomeridiane. L’inizio della seconda decade di luglio vedrà invece un aumento delle temperature medie giornaliere, con un clima  più secco, comportando un tempo caldo e soleggiato.

A cura del Servizio Analisi e Previsioni del CNMCA