Cicloni tropicali, tempeste tropicali e sub-tropicali, tifoni, uragani e willy-willies in atto e/o previsti

Eventi osservati: 3

AVVISO per CICLONE TROPICALE emesso alle ore 18.05 (ora locale italiana) del giorno 28/09/2022

 

 Crest

Ciclone tropicale NORU

Si segnala la presenza del ciclone tropicale NORU.
Alle ore 05.00 (ora locale italiana) la parte centrale del ciclone risulta posizionata a Latitudine 15.9N e a Longitudine 107.5E.
Il ciclone è classificato TEMPESTA TROPICALE SEVERA, con venti compresi fra 93 km/ora e 130 km/ora.
I paesi interessati dal ciclone sono: IN PROSSIMITA' DELLA CITTA DI A TIENG, VIETNAM.
Il ciclone tende a spostarsi verso W.
IN DISSOLVIMENTO.

Ciclone tropicale KULAP

Si segnala la presenza del ciclone tropicale KULAP.
Alle ore 05.00 (ora locale italiana) la parte centrale del ciclone risulta posizionata a Latitudine 32.6N e a Longitudine 146.1E.
Il ciclone è classificato TEMPESTA TROPICALE SEVERA, con venti compresi fra 102 km/ora e 148 km/ora.
I paesi interessati dal ciclone sono: OCEANO PACIFICO SETTENTRIONALE, AL LARGO DELLE COSTE CENTRO ORIENTALI DEL GIAPPONE.
Il ciclone tende a spostarsi verso NE.
IN DISSOLVIMENTO.

Ciclone tropicale IAN

Si segnala la presenza del ciclone tropicale IAN.
Alle ore 17. (ora locale italiana) la parte centrale del ciclone risulta posizionata a Latitudine 26.3N e a Longitudine 82.5W.
Il ciclone è classificato URAGANO, con venti compresi fra 250 km/ora e 305 km/ora.
I paesi interessati dal ciclone sono: GOLFO DEL MESSICO, IN PROSSIMITA' DI CAPE CORAL, FLORIDA,
Il ciclone tende a spostarsi verso NNE.
Per le ore 14.00 di domani è previsto che il suo centro si porti a Latitudine 28.3N e Longitudine 81.4W, e la sua attività interesserà i seguenti paesi: CITTA' DI KISSIMMEE, FLORIDA, con venti compresi fra 111 km/ora e 139 km/ora.

 

 

Il presente avviso sarà nuovamente aggiornato alle ore 18:00 (ora locale italiana) del giorno 29/09/2022 

 

Per maggiori dettagli, consultare il sito:    http://severe.worldweather.org (link is external)
Per saperne di più clicca qui:    http://www.meteoam.it/sites/default/files/Info_cicloni.pdf