Anno Mese Giorno ppm
2024 05 12 419.74
2024 05 11 415.97
2024 05 10 419.42
2024 05 09 426.16
2024 05 08 426.74
2024 04 07 427.69
2024 04 06 425.47

REPORT MENSILE DELLA CONCENTRAZIONE DI CO2 PRESSO LA STAZIONE DI MONTE CIMONE (APRILE 2024).

Nel mese di aprile 2024, sul Monte Cimone, la media mensile della concentrazione di anidride carbonica (CO2) è stata di 426.90 ppm (parti per milione). Nello stesso mese del 2023 il valore è stato di 425.15 ppm (parti per milione).

ULTIMI VALORI MEDI MENSILI NEL MESE DI APRILE PRESSO MONTE CIMONE.

Aprile 2024 426.90 ppm
Aprile 2023 425.15 ppm
Aprile 2022 423.05 ppm
Aprile 2021 421.34 ppm
Aprile 2020 417.33 ppm
Aprile 2019 415.14 ppm

Durante il mese di aprile 2024 le misure di CO2 sul Monte Cimone sono state effettuate in 29 giorni su 30. Il massimo tra le medie giornaliere è stato misurato il giorno 18 ed è pari a 429.21 ppm. Il minimo è stato misurato il giorno 30 ed è pari a 420.16 ppm.

Il grafico in figura 1 rappresenta l'andamento delle medie mensili negli ultimi 5 anni. Tale grafico è aggiornato a aprile 2024.

Figura 1: medie mensili della CO2 degli ultimi 5 anni presso Monte Cimone.
Figura 1: medie mensili della CO2 degli ultimi 5 anni presso Monte Cimone.

La curva nera nel grafico in figura 2 rappresenta l'andamento delle medie giornaliere di CO2 presso la stazione di Monte Cimone nel periodo marzo 1979 - aprile 2024. Tali valori sono stati calcolati a partire dalle medie orarie di 'fondo' (ossia medie che, in base a certi criteri di selezione dati, rappresentano valori non soggetti ad influenze locali). Le medie giornaliere così ottenute hanno subito un processo di post-elaborazione, in base al quale è stato inibito il contributo di fenomeni che presentano una variabilità con un periodo uguale o minore di 150 giorni. Analogo processo di post-elaborazione hanno subito i dati rappresentati dalla curva rossa nel grafico della figura 2. In questo caso però sono stati inibiti i fenomeni che presentano una variabilità con un periodo uguale o minore di 667 giorni, in modo da eliminare il contributo dell'oscillazione stagionale. Di fatto la curva rossa è il trend della CO2.

Figura 2: serie storica dei dati di concentrazione di CO2 in atmosfera presso la stazione del C.A.M.M. di Monte Cimone (curva nera). Serie storica senza il contributo dell'oscillazione stagionale (curva rossa). Il trend in figura è di 1.91 ppm/anno.
Figura 2: serie storica dei dati di concentrazione di CO2 in atmosfera presso la stazione del C.A.M.M. di Monte Cimone (curva nera). Serie storica senza il contributo dell'oscillazione stagionale (curva rossa). Il trend in figura è di 1.91 ppm/anno.