Fenomeni Intensi

Nessun Fenomeno Intenso

Homepage

Previsioni testuali


DALLE 06.00/UTC ALLE 24/UTC DI OGGI, SABATO 06 FEBBRAIO 2016,
SULL'ITALIA SI PREVEDE

NORD:
NUBI IN ARRIVO SU TUTTE LE REGIONI A PARTIRE DAL SETTORE OCCIDENTALE
IN ESTENSIONE DALLA MATTINATA ALLE ALTRE REGIONI CON QUALCHE DEBOLE
PIOGGIA GIA' AL MATTINO SU LIGURIA E, SUCCESSIVAMENTE, DAL POMERIGGIO
SU PIEMONTE, VALLE D'AOSTA ED ALTA LOMBARDIA.
IN TARDA SERATA INTENSIFICAZIONE DEI FENOMENI SULLE REGIONI
NORD-OCCIDENTALI DOVE LE PRECIPITAZIONI ASSUMERANNO ANCHE CARATTERE
DI ROVESCIO SPECIE IN LIGURIA E PRIME DEBOLI PIOGGE ANCHE SUL
TRIVENETO.
LE PRECIPITAZIONI DALLA SERA SARANNO A CARATTERE NEVOSO SUI SETTORI
ALPINI CENTRO-OCCIDENTALI.
FINO AL PRIMO MATTINO E DA DOPO IL TRAMONTO FORMAZIONI DI FOSCHIE
ANCHE DENSE NELLA PIANURA PADANO-VENETA-ROMAGNOLA.

CENTRO E SARDEGNA:
-SULLA SARDEGNA INIZIALMENTE VELATURE SOTTILI CHE DIVERRANNO SEMPRE
PIU' SPESSE NEL CORSO DELLA GIORNATA IN UN CONTESTO COMUNQUE
PREVALENTEMENTE ASCIUTTO.
-SULLE REGIONI PENINSULARI GIA' DAL PRIMO MATTINO ANNUVOLAMENTI
COMPATTI INTERESSERANNO LA TOSCANA, POI DAL POMERIGGIO NUBI ALTE E
STRATIFORMI SI ESTENDERANNO ALLE RESTANTI REGIONI CENTRALI.
DAL TARDO POMERIGGIO LOCALI DEBOLI PIOGGE INTERESSERANNO L'ALTA
TOSCANA, IN INTENSIFICAZIONE ED ESTENSIONE DALLA TARDA SERATA ALLE
ZONE COSTIERE DELLA REGIONE.
FINO AL PRIMO MATTINO E DA DOPO IL TRAMONTO FORMAZIONI DI FOSCHIE
DENSE E LOCALI BANCHI DI NEBBIA SPECIE LUNGO I LITORALI DELLA
TOSCANAE NELLE MAGGIORI PIANURE E VALLATE DEL CENTRO.

SUD E SICILIA:
CONDIZIONI DI TEMPO STABILE MA DALLA SERATA TRANSITO DI ESTESE
VELATURE AD INIZIARE DALLA CAMPANIA, MOLISE E SICILIA OCCIDENTALE IN
ESTENSIONE ALLE RESTANTI AREE.

TEMPERATURE:
- MINIME IN SENSIBILE CALO SULL'ARCO ALPINO ED APPENNINO
CENTRO-SETTENTRIONALE ED IN LIEVE CALO SULLA PUGLIA SALENTINA E LUNGO
LE COSTE IONICHE DELLA CALABRIA;
SENZA VARIAZIONI DI RILIEVO ALTROVE.
- MASSIME IN DECISO CALO AL NORD OVEST, LOMBARDIA, TOSCANA ED EMILIA
ROMAGNA, SENZA VARIAZIONI DI RILIEVO O IN LIEVE AUMENTO SUL RESTO
DELLA PENISOLA.

VENTI:
- DEBOLI SETTENTRIONALI SULLE AREE DEL BASSO ADRIATICO ED IONICHE;
- DEBOLI MERIDIONALI SUL RESTO DELLA PENISOLA MA IN MARCATA
INTENSIFICAZIONE POMERIDIANA SU SARDEGNA, LIGURIA, COSTE TOSCANE ED
IN SERATA COSTE LAZIALI E SICILIA OCCIDENTALE.

MARI:
- DA POCO MOSSI A LOCALMENTE MOSSI L'ADRIATICO, IL TIRRENO A LARGO,
IL MAR LIGURE E LO STRETTO DI SICILIA CON MOTO ONDOSO IN AUMENTO
DALLA SERA SU MAR LIGURE, ALTO TIRRENO E SETTORI OCCIDENTALI DEL
MEDIO-BASSO TIRRENO;
- MOLTO MOSSO LO IONIO CON MOTO ONDOSO IN DIMINUZIONE.
- DA MOSSO A MOLTO MOSSO IL MAR ED IL CANALE DI SARDEGNA CON MOTO
ONDOSO IN ULTERIORE AUMENTO DALLA SERA.


C.O.MET.


TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER DOMANI DOMENICA 07/02/16

NORD:
CIELO COPERTO CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE ED ABBONDANTI SU GRAN PARTE
DELLE REGIONI AD ECCEZIONE DELLA ROMAGNA DOVE I FENOMENI RISULTERANNO
MENO DIFFUSI.
LE PRECIPITAZIONI RISULTERANNO NEVOSE MEDIAMENTE A QUOTE SUPERIORI A
900-1000 METRI IN CALO FINO A 500-600 METRI SU OVEST PIEMONTE, MENTRE
ASSUMERANNO CARATTERE TEMPORALESCO ANCHE INTENSO SU LIGURIA ED
APPENNINO EMILIANO.
MIGLIORAMENTO ATTESO IN SERATA AL NORD OVEST.

CENTRO E SARDEGNA:
-AL MATTINO NUBI ESTESE E COMPATTE SU TOSCANA, LAZIO ED UMBRIA CON
ROVESCI E TEMPORALI SU ALTA TOSCANA DOVE RISULTERANNO LOCALMENTE
INTENSI.
PIOGGE SPARSE SU UMBRIA, CON LOCALE SCONFINAMENTO DEI FENOMENI NEL
POMERIGGIO SULLE MARCHE, E LUNGO LE COSTE LAZIALI IN SUCCESSIVA
ESTENSIONE ALL'INTERA REGIONE .
ASCIUTTO MA CON ESTESE VELATURE SULLE RIMANENTI REGIONI PENINSULARI.
- NUVOLOSITÃ INIZIALE POCO SIGNIFICATIVA SULLA SARDEGNA MA IN RAPIDO
AUMENTO CON PRECIPITAZIONI ASSOCIATE, GIÃ DALLA TARDA MATTINATA,
ANCHE TEMPORALESCHE, SPECIE SUL SETTORE OCCIDENTALE DELL'ISOLA.

SUD E SICILIA:
ESTESE VELATURE SU TUTTE LE REGIONI E QUALCHE ANNUVOLAMENTO PIU'
COMPATTO SULLE AREE TIRRENICHE ED IN SERATA ANCHE SU QUELLE IONICHE
CON ASSOCIATE LOCALI ROVESCI SU OVEST SICILIA, ALTA CAMPANIA E
CALABRIA IONICA.

TEMPERATURE:
- MINIME IN AUMENTO SU LOMBARDIA, TRIVENETO, EMILIA ROMAGNA, TOSCANA
E SARDEGNA STAZIONARIE ALTROVE;
- MASSIME IN CALO SU PIEMONTE, VENETO E SARDEGNA;
IN AUMENTO SU EMILIA ROMAGNA E SENZA VARIAZIONI DI RILIEVO SUL RESTO
DELLA PENISOLA.

VENTI:
- DEBOLI ORIENTALI SU VALPADANA;
- DA DEBOLI A MODERATI MERIDIONALI SUL RESTO DELLA PENISOLA MA CON
RINFORZI FINO A BURRASCA FORTE SU TOSCANA IN ESTENSIONE A LAZIO,
SARDEGNA, LIGURIA, EMILIA ROMAGNA, COSTE DEL VENETO E DEL FRIULI
VENEZIA GIULIA.
IN SERATA ULTERIORE RINFORZO SU SARDEGNA DA NORD OVEST.

MARI:
AL MATTINO POCO MOSSI IONIO ED ADRIATICO MERIDIONALE, AGITATO IL
TIRRENO CENTRO SETTENTRIONALE, MOLTO MOSSI GLI ALTRI MARI.
NEL POMERIGGIO GENERALE AUMENTO DEL MOTO ONDOSO CON TENDENZA A MOLTO
MOSSI TIRRENO MERIDIONALE, ADRIATICO MERIDIONALE, IONIO E STRETTO DI
SICILIA ED AGITATI TUTTI GLI ALTRI BACINI.


C.N.M.C.A.


TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER DOPODOMANI, LUNEDI' 08 FEBBRAIO 2016,
E PER I SUCCESSIVI QUATTRO GIORNI

LUNEDI' 08/02/16:

NORD:
TEMPO INSTABILE SU TRIVENETO CON PRECIPITAZIONI ANCORA LOCALMENTE
INTENSE AL MATTINO, SPECIE TRA ALTO VENETO E FRIULI VENEZIA GIULIA.
ADDENSAMENTI NUVOLOSI COMPATTI ANCHE TRA LEVANTE LIGURE ED EMILIA CON
FENOMENI SPARSI SPECIE SULLE AREE APPENNINICHE.
NUBI SPARSE SUL RIMANENTI AREE MA CON OCCASIONALI DEBOLI FENOMENI SU
ALTA LOMBARDIA.
NEL CORSO DEL POMERIGGIO NUOVO IMPULSO NUVOLOSO DA OVEST CON NEVICATE
SULLE AREE ALPINE, SPECIE SU VALLE D'AOSTA.
QUOTA NEVE SUPERIORE AI 1200-1300 METRI.

CENTRO E SARDEGNA:
CONDIZIONI DI VARIABILITÃ SUL SETTORE TIRRENICO CON ADDENSAMENTI
NUVOLOSI COMPATTI ASSOCIATI A PIOGGE SPARSE ALTERNATI A PARZIALI
SCHIARITE.
NEL CORSO DEL POMERIGGIO NON MANCHERANNO EPISODI DI INSTABILITÃ LUNGO
TUTTA LA DORSALE APPENNINICA.
AMPIE SCHIARITE SUL SETTORE ADRIATICO E SULLA SARDEGNA SALVO
TEMPORANEI ANNUVOLAMENTI.

SUD E SICILIA:
RESIDUA INSTABILITÃ SU SICILIA, CALABRIA E PUGLIA SALENTINA CON
SUCCESSIVO DECISO MIGLIORAMENTO MA CON ANCORA MOLTE NUBI LUNGO IL
SETTORE TIRRENICO.

TEMPERATURE:
- MINIME IN DIMINUZIONE SULL'ARCO ALPINO OCCIDENTALE E SU SARDEGNA,
IN AUMENTO SUL RESTO DELLA PENISOLA;
- MASSIME IN DECISO AUMENTO AL NORD OVEST E MARCHE, IN LIEVE CALO
SULLE DUE ISOLE MAGGIORI E SENZA VARIAZIONI DI RILIEVO ALTROVE.

VENTI:
- DEBOLI ORIENTALI SU VALPADANA;
- FORTI NORD OCCIDENTALI AL MATTINO SU SARDEGNA MA CON TENDENZA AD
ATTENUAZIONE;
- IN PREVALENZA MERIDIONALI SUL RESTO DELLA PENISOLA, DA MODERATI A
FORTI SULLE REGIONI ADRIATICHE MA IN ATTENUAZIONE, E DEBOLI CON
LOCALI RINFORZI ALTROVE.

MARI:
- DA AGITATO A MOLTO AGITATO IL MAR DI SARDEGNA;
- DA MOLTO MOSSI AD AGITATI ADRIATICO E TIRRENO;
- MOLTO MOSSI GLI ALTRI MARI CON MOTO ONDOSO IN AUMENTO SU CANALE DI
SARDEGNA.

MARTEDI' 09/02/16:
PEGGIORAMENTO SU TUTTE LE REGIONI SETTENTRIONALI CON PRECIPITAZIONI
DIFFUSE E LOCALMENTE INTENSE ED A SEGUIRE NEL POMERIGGIO ANCHE
SULRESTO DELLA PENISOLA AD ESCLUSIONE DI PUGLIA SALENTINA, CALABRIA E
SICILIA.

MERCOLEDI' 10/02/16:
TEMPO PERTURBATO AL PRIMO MATTINO SULLE REGIONI CENTRO SETTENTRIONALI
MA CON MIGLIORAMENTO A PARTIRE DAL NORD OVEST.
PERMARRANNO , TUTTAVIA, CONDIZIONI DI ESTREMA VARIABILITA' AL CENTRO
SUD CON ANCORA ROVESCI SULLE AREE APPENNINICHE CENTRALI E SUL
SETTORETIRRENICO MERIDIONALE.

GIOVEDI' 11/02/16 E VENERDI' 12/02/16:
RESIDUA INSTABILITA' SU CALABRIA E PREVALENZA DI SPAZI DI SERENO SUL
RESTO DELLA PENISOLA AL MATTINO IN ATTESA DI UN NUOVO AUMENTO DELLA
NUVOLOSITA' CON FENOMENI DIFFUSI GIA' DAL POMERIGGIO DI GIOVEDI SU
GRAN PARTE DELLA PENISOLA.


C.N.M.C.A.

Satellite

Moviola Satellitare

Meteomar

Meteomar