C.N.M.C.A.

 

Il Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica, CNMCA, è l'organo operativo centrale del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare.
Provvede alla ricezione, elaborazione e diffusione, nazionale e internazionale, dei dati e delle informazioni meteo, convenzionali e da satellite. Elabora e distribuisce analisi e previsioni meteorologiche di base per le esigenze specifiche della Forza Armata e per l'utenza aeronautica e generale. Produce e diffonde gli avvisi meteorologici per la Protezione Civile e per la salvaguardia della vita in mare. Gestisce le banche dati meteo e provvede all'analisi, progettazione e sviluppo di nuovi prodotti per le esigenze degli Enti del Servizio.
Il CNMCA ha sede sull'Aeroporto "Mario De Bernardi" di Pratica di Mare.

È costituito da 2 Uffici e 4 Servizi:

Ufficio Piani e Sviluppo - Segue le problematiche nel settore dei piani e dei programmi che hanno diretto impatto sull'attività addestrativa e operativa, analizzando il livello di addestramento del personale e la standardizzazione delle procedure applicative della normativa meteorologica vigente. Si articola in 3 sezioni: Piani e Ammodernamento, Sviluppo Sistemi, Applicazioni normative.

Ufficio Esercizio Operativo - Si occupa del monitoraggio dell'efficienza dei sistemi meteorologici in uso nella rete osservativa. Mantiene aggiornata la situazione del personale impiegato nel Servizio Meteorologico fornendo gli elementi utili per le assegnazioni del personale in ambito nazionale e internazionale. Provvede alla definizione delle attività addestrative e dei programmi istruzionali, individuandone carenze e nuove esigenze. E' articolato nelle sezioni: Gestione Rete Osservazioni, Gestione Rete Previsioni, Standardizzazione e Addestramento,Gestione Teleposti Meteo.

1° Servizio - Analisi e Previsioni. Segue l'evoluzione delle condizioni meteorologiche con continuità spazio temporale assoluta, effettua le previsioni a brevissimo termine (fino a 24 ore) a breve (24-48 ore) e medio termine ( da 48 ore a 5 giorni), sul territorio nazionale. Emette gli avvisi di rischio meteo per la collettività nazionale e li trasmette alla Protezione Civile. Emette il bollettino del mare e gli avvisi di burrasca e tempesta per la salvaguardia delle vite umane in mare.

2° Servizio - Applicazioni Meteorologiche. Sviluppa e realizza le applicazioni software necessarie alla catena operativa (integrazione e analisi dei dati convenzionali e non, sviluppo e realizzazione di algoritmi e tecniche numeriche per modelli di previsione di tipo aeronautico, marittimo e terrestre, elaborazioni numeriche di prodotti meteo per esigenze militari e civili, rappresentazione grafica delle informazioni e dei prodotti) assicurandone la gestione e la corretta esecuzione. Effettua il controllo di qualità della produzione meteorologica in tempo reale.

La modellistica numerica è ampiamente utilizzata nel CNMCA, che dispone, per l'elaborazione, di risorse informatiche all'avanguardia.

3° Servizio - Climatologia. Provvede alla raccolta, conservazione e aggiornamento dei dati meteorologici. Effettua studi climatici per le esigenze specifiche aeronautiche, navali e terrestri. Gestisce il sistema di archiviazione dati permanente, assicurando la qualità degli stessi. Fornisce i dati storici agli utenti di Forza Armata ed esterni, pubblici e privati.

Gli utenti del CNMCA, primi fra tutti l'Aeronautica Militare, l' Aviazione Commerciale, la Difesa e la Protezione Civile, includono gli operatori dei settori nazionali produttivi, i "mass media", le Amministrazioni pubbliche e una vasta utenza privata che si avvale delle previsioni per la pianificazione delle proprie attività lavorative e del tempo libero

4° Servizio - Elaborazioni dati e ricezione Satelliti. Gestisce operativamente, con continuità assoluta, i sistemi del Centro elaborazione dati meteo. Gestisce l'accentramento e la distribuzione dell'informazione meteo convenzionale e satellitare, mediante sistemi telematici. Svolge la funzione, attribuita al CNMCA, di RTH (Regional Telecommunication Hub) nel GTS (Global Telecomunication System), la rete mondiale per lo scambio dati dell'OMM. . E' responsabile dello sviluppo e della gestione dei siti web del Servizio Meteorologico e delle reti telematiche di trasporto dati.